La stampante strumento utile per trasportare su carta le informazioni di un formato elettronico, quali testi o immagini, per l’esportazione in Russia, deve ottenere le certificazione EAC.

I diversi modelli (Laser, matrice, getto) devono, appunto, ottenere la certificazione TR CU (EAC) per confermare la conformità del prodotto e la sicurezza durante il funzionamento. 

Le stampanti sono soggette a certificazione EAC obbligatoria, il tutto viene regolato secondo le normative tecniche dell’Unione Doganale: 

  • TR CU 004/2011 – CONTIENE CRITERI DI SICUREZZA PER I DISPOSITIVI A BASSA TENSIONE 
  • TR CU 020/2011 – DEFINISCE GLI INDICATORI DI COMPATIBILITÁ ELETTROMAGNETICA DELLE APPARECCHIATURE TECNICHE. 

Il produttore dovrà rilasciare un certificato di conformità ai requisiti EAC, il documento stipulato per un periodo di 1/5 anni e la registrazione per un periodo superiore a 1 anno con un controllo di tipo annuale da parte delle ispezioni. 

È sempre richiesta la figura di una rappresentanza locale, supporto necessario per richiedere il certificato.

Dopo aver eseguito tutte le fasi richieste, compilato tutti i documenti e raccolto tutte le informazioni utili, si procede alla certificazione.

Parità Export è sempre disponibile ad aiutarvi nell’ottenere le vostre certificazioni/dichiarazioni EAC. Si prega di inviare le vostre richieste a info@paritàexport.it o tramite consulenza telefonica al +39 0331 516268 

La nostra missione è quella di aiutare le aziende italiane ed europee ad esportare in modo sicuro i proprio prodotti nei paesi UEE, nonché quella di avvicinare i nostri paesi e i nostri popoli. 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi